2978174514_6212876eb2.jpg

La torta di carote la volevo provare gia’ da un po’ ma non ero sicura se la riuscita mi sarebbe piaciuta o no. Diciamo che non mi ha fatto impazzire, non essendo una gran amante di questo ortaggio. Pero’ i miei assaggiatori ufficiali hanno detto che era buona !

Ingredienti

5 uova
250 gr farina autolievitante
250 gr zucchero aromatizzato alla vaniglia

250 gr carote
100 gr di farina di mandorle
80 gr olio di semi
80 gr gr di latte


Frullare le carote con 50 gr di zucchero, quando sono belle macinate aggiungere a filo il latte e continuare fino a raggiungere la consistenza di una crema.
Montare bene le uova con il restante zucchero, bisogna ottenere un composto spumoso e ben montato.

Aggiungere a filo l’olio e le mandorle macinate. Amalgamare bene il tutto.

A questo punto unire il composto di carote e la farina setacciata. La ricetta originale diceva di mescolare la farina con la spatola, ma l’impasto era talmente liquido che ho preferito usare le fruste, non vi preoccupate che si gonfiera’ lo stesso.

Versare in una teglia  imburrata e infarinata.

Infornare in forno caldo a 180°…quando esce far raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

Con queste dosi ho fatto due torte, con una teglia piccola e uno stampo da plum cake.

Con una teglia da 26cm vi verra’ una bella torta grande e alta.