brioches1.jpg

Quando ti alzi una mattina e ti rendi conto che tutto l’amore che hai dato e’ andato sprecato per una persona che non se lo meritava e che non ne e’ valsa la pena, allora ti devi dare una svegliata !

Stamani mi sento così, e mi “risveglio” con il profumo di brioches.

Naturalmente sono brioches a lievitazione naturale.
brioches.jpg
Ingredienti:

200g pasta madre appena rinfrescata
60g latte tiepido
100g zucchero
2 uova
40g burro mordbido
buccia di limone
400g farina
6 g sale

In una ciotola si mettono: il burro con il sale, lo zucchero, la buccia di limone, il latte ,le uova e il lievito, si mescola grossolanamente con un cucchiaio di legno poi si aggiunge la farina.

Impastare a lungo poi mettere a lievitare coperto con un panno nel forno spento, per circa 3 ore.

Una volta pronto si puo’ decidere se sfogliare o meno il panetto.

Io ho fatto una “sfogliatura” leggerissima, con davvero poco burro.

Se volete farla vi rimando al blog Anice & Cannella che lo spiega magnificamente.

Una volta pronto il panetto, si tira con il mattarello ad un’altezza di circa 1cm e si fomano le brioches tagliando dei triangoli e arrotolandoli su se stessi dalla parte piu’ larga fino alla punta.

In alcune ho messo dentro del cioccolato a pezzetti, se no farcitele come piu’ vi piace o anche vuote.

Si coprono con un panno e si lasciano lievitare tutta la notte (io le ho fatte alle 10 di sera e le ho cotte alle 10 del mattino)

Si cuociono in forno a 180° fino a doratura.
Io e la mia mamma ci abbiamo appena fatto colazione, buonissime !!!

Ragazze conto di fare un giro al più presto da tutte voi, vi ringrazio per i vostri incoraggiamenti, tutto serve per sentirsi meglio. Un bacio ..