crostatine sottovuoto.jpg

Qualche tempo fa trovai, girovagando come sempre nella rete, questo video che spiegava come fare dei dolcetti da conservare… ehm il video si è in tedesco, ma il procedimento si capisce bene.

Io ho provato a fare delle crostatine… rido ;-D (ma non fateci caso)

Il procedimento in se è molto semplice, nel video mostrano dei barattoli appositi per fare questa cosa, io non li avevo e ho usato dei piccoli barattoli di vetro che contenevano il tonno !

L’importante è che siano; o dritti e lisci o svasati in alto… questo per riuscire a sformare il dolcetto, perciò non vanno bene bombati !!!

vasetti infarinati.jpg

I brattolini vanno imburrati e infarinati, riempiti con l’impasto solo a metà, perchè questo tende a crescere e dunque a salire verso l’alto.

Si cuociono normalmente in forno a 180° e appena sfornati, vanno subito chiusi con il tappo, in modo da creare il sottovuoto.

Pare che così si conservino per diversi mesi, chi avesse provato è pregato di lasciare un commento dicendo quanto sono durati ! ;-D

In pratica è come preparare la marmellata, con la differenza che si ha un dolcino sempre pronto da essere servito, magari in caso di ospiti improvvisi !

Io ho preparato della pasta frolla, ho foderato (ops mio babbo mi ha appena detto; senti come schioppa! un vasetto ha fatto ciop ora ;-D) i vasetti, ho riempito con marmellata di ciliegie, marmellata di fichi e cosparso di mandorle a scaglie e briciole di pasta.

Nel forno stralievitavano e ho pensato che non ce l’avrei fatta a chiuderli… e invece è andata bene sono arrivati al limite e dunque mentre scrivo sento anche i barattolini che formano il sottovuoto. Ora tutto sta a capire quanto si possono effettivamente conservare.

dolcetti sottovuoto.jpg

Il video proponeva un impasto di torta mordida, dunque secondo me potete prepararli con;

plumcake

tortino paradiso

crostata morbida

poi si può sempre provare a fare esperimenti !

Un’ultima cosa prima di salutarvi… vorrei fare la segnalazione della nascita di un nuovo blog, non a sfondo culinario, ma di sicuro interesse per le persone che amano rapportarsi con gli altri via web:

Umanoidi nel web

Ciao a tutti 😉