pasticcini all'arancia.jpg

Qualche giorno fa ero alla ricerca di una ricettina per un dolce egiziano che avevo mangiato al Cairo qualche anno fa, non trovando quello che cercavo, mi sono buttata su questa ricetta di biscotti che mi pareva molto interessante. La conclusione è che non ho trovato quello che cercavo ma in compenso ho fatto questa nuova scoperta; questi dolcetti sono composti da una pasta frolla glassata all’arancia con dentro una crema di mandorle molto particolare, che userò sicuramente anche per altre preparazioni.

La ricetta l’ho presa da qui Ricette per cucinare poi ho apportato qualche modifica come al solito.

Ingredienti:

250g farina 00

125g mandorle pelate

125g burro

125g zucchero

100g zucchero a velo

2 arance

1 uovo

un pizzico di sale

Impastare la farina con 60g di zucchero un pizzico di sale, l’uovo intero e il burro. Lavorare velocemente il tutto, formare una palla e riporre in frigo per una mezz’ora.

Nel frattempo passare nel mixer le mandorle con il restante zucchero e la scorza di un arancio, versare in una ciotola e unire il succo filtrato dell’arancio.

Dividere la pasta in due pezzi e stenderla in due rettangoli, disporre il primo sulla teglia rivestita con carta da forno e ricoprilo con la crema di mandorle lasciando un bordo di almeno 1 cm intorno. Coprire con l’altro rettangolo di pasta e chiudere bene i bordi premendo con una forchetta. forare tutta la superficie con uno stuzzicadenti (per far si che non si gonfi durante la cottura)

Infornare a 180° e portare a cottura.

Togliere dal forno e fare raffreddare bene.

Tagliare a quadretti delle dimensioni di circa 4×4 cm.

Preparare una glassa con lo zucchero a velo e il succo di arancia filtrato, avendo l’accortezza di aggiungerlo poco per volta, scioglietelo leggermente sul fuoco e poi distribuitelo sui dolcetti. Lasciare riposare un’ora o almeno fino a quando la glassa sarà bella secca.

Io inizialmente avevo messo tutto il succo dell’arancia come diceva la ricetta, e alla fine m’è venuto fuori uno sciroppo ;-S ora giace nel frigo e sto pensando a cosa farci, per non buttare via tutto quello zucchero che ho messo… se non si sbaglia non si prova neanche 😉

Certo sono molto calorici con tutto questo zucchero, le mandorle e il burro, ma un sacrificio ogni tanto si può anche fare no??? ;-D