fiocco di neve 1.jpg
Qualcosa di bianco, per rappresentare al meglio lo stampo fiocco di neve della Silikomart…. e dunque ho pensato: pannacotta!
Si bè, non ho potuto evitare i puntini neri, ma alla fine gli danno quel tocco di imperfezione che a volte ci può stare! 😉 Benedette siano le bacche di vaniglia! Chi mi conosce sa perfettamente che io amo le cose naturali, poi ogni tanto qualche eccezione si fa, ma non sulla vaniglia! ;-D
panna cotta fiocco di neve.jpg

Ingredienti:

300g di panna fresca

200g di latte

90g di zucchero

9g di gelatina in fogli

mezza bacca di vaniglia

Per iniziare si mette a bagno la gelatina in acqua fredda (non vi dico che avevo il rubinetto aperto dalla parte calda e tra un pò si scioglie -_-)

In un pentolino si uniscono la panna con il latte, lo zucchero e la vaniglia che avremo precedentemente aperto e grattato in modo da fare uscire tutti i semini.

Si porta sul fuoco e si mescola fino a quando lo zucchero è sciolto.

A questo punto si unisce la gelatina strizzata e si mescola bene fino a farla sciogliere.

Si versa negli stampini, si fa raffreddare  e si mette in frigo per almeno 5 ore.

Se sono di silicone come nel mio caso e si usano per la prima volta si raccomanda di ungerne bene l’interno con del burro. Questo procedimento si fa solo al primo utilizzo.

Una volta pronti si staccano delicatamente su un piatto da portata.

Qui a casa le abbiamo mangiate così, anche se ne ho provata una con sopra il miele alle fragole ed era buonissima, per il resto come più vi piace; caramello, cioccolato o frutti di bosco!
fiocco di neve.jpg
Una anche per voi!