torta aperta copy.jpg

…lei si chiama Stefania e mi ha scritto una mail bellissima per cui la ringrazio ancora, perchè nelle parole che ha espresso su di me io mi sono riconosciuta totalmente.

Detto questo, mi ha scritto per chiedermi un suggerimento per realizzare la torta del primo compleanno della sua bambina, Chiara, tra l’altro bellissima! 😉

Ho pensato un pò a cosa si poteva fare e alla fine è uscita questa torta, volevo del rosa sicuramente e il cioccolato non può mai mancare… é una torta semplice a mio parere ,ma elegante. Non presenta “cose” da bambini, ma insomma! è quello che mi è venuto in mente! Un pan di spagna al cacao farcito di crema al burro, ricoperto di glassa al cioccolato. Non è leggera.. quello no! 😉

torta intera copy.jpg

Metto nell’ordine le cose come vanno preparate…. e un pò di foto a caso! ;-D
candelina copy.jpg
Ingredienti per il pan di spagna al cacao:

4 uova
130g zucchero
130g fecola di patate
30g cacao
1 cucchiaino di lievito per dolci
latte q.b

Montare i bianchi d’uovo a neve ferma e tenere da parte.
Montare i rossi d’uovo con lo zucchero fino a quando saranno belli spumosi, unire la fecola setacciata con il cacao e il lievito aiutandosi con tanto latte quanto basta a ottenere un impasto morbido.
A questo punto aggiungere i bianchi d’uovo mescolando dal basso verso l’alto per non fare smontare il tutto.
Versare in una teglia imburrata e infarinata.
Cuocere in forno caldo a 180° per una ventina di minuti (per verificare la cottura fare la prova con lo stuzzichino)
Una volta cotta sformare e fare raffreddare bene sopra una gratella.
torta verticale copy.jpg

Nel frattempo si prepara la crema al burro.
fettapiatto copy.jpg

Ingredienti per la crema al burro:

230g zucchero a velo (se necessario di più)
110g burro
aroma ai fiori d’arancio q.b
latte q.b.
colorante alimentare rosso

Montare con le fruste il burro morbido, quando diventa spumoso aggiungere lo zucchero poco per volta.
Unire qualche goccia di aroma e di colorante , aggiungere tanto latte quanto basta per ottenere un composto soffice, adatto ad essere spremuto con la sac a poche.
Nel caso aggiungete troppo latte, aggiustate con un altro pò di zucchero.

A questo punto si taglia il pan di spagna in due e si pennella con poco liquore diluito in acqua (nel caso di torta per bambini si può diluire con l’acqua del succo di arancia zuccherato)
Si farcisce con una parte di crema al burro e si mette in frigorifero a solidificare nel frettempo che si prepara la copertura.

Ingredienti per la glassa al cioccolato:

150g cioccolato fondente
60g panna (da montare)

Si taglia a pezzi e si fonde il cioccolato a bagnomaria.
Una volta sciolto si aggiunge la panna bollente e si mescola bene fino a ottenere una glassatura liscia (nella mia si vede che qualche grumetto di cioccolato c’è rimasto… era notte concedetemelo! ;-p)
Se si dovesse raggrumare O_O niente panico! scaldare un goccio di latte, e versarlo sul cioccolato mescolando velocemente.
Si risolve sempre tutto… più o meno ;-/

Appena la glassa è pronta mettere la torta sopra la gratella a sua volta su un vassoio (per raccogliere quella in eccesso, tecnica usata per poi mangiarla con il cucchiaIONE ;-)
Si versa su tutta la torta e vedrete che si stenderà da sola, comunque per eventuali sistemazioni usate un coltello a lama liscia.
Mi raccomando di versarla appena tolta dal fuoco perchè rapprende molto velocemente e dopo ci sarebbe il panico! ;-D

Si fa raffreddare e si mette in frigorifero a solidificare.

Una volta pronta si decora con la crema al burro rimasta, in questo caso dei fiocchetti leggermente più grandi tutto intorno, decorati con perline argentate, tanti altri piccoli fiocchi su tutta la superficie e un fiore al centro. Mi piace molto utilizzare i fiori freschi per decorare le torte, li trovo molto belli… diciamo che li preferisco a quelli di zucchero che si trovano in commercio. Ora la stagione non offre molti fiori, ma immaginatela con dei piccoli boccioli rosa! ;-)
Consideriamo che con queste dosi viene fuori una torta per circa 8 persone dunque se vi serve più grande, basterà raddoppiare le dosi o triplicarle.

A voi una fetta!
fetta copy.jpg
P.s.  Stefania spero ti piaccia, comunque da qui a Aprile c’è tempo e si possono studiare anche altre cose!