tiramisù mangiato.jpg

Continua la saga dei dolci con le fragole!!! Ho fatto il tiramisù, da me tanto temuto perchè quelli che ho sempre visto in giro, con le fragole a pezzi dentro, a me proprio non piacciono.

Ho elaborato dunque una mia semplice ricetta, con le fragole frullate.

Come base ho utilizzato il pan di spagna… ho un’odio profondo verso il tiramisù fatto con i pavesini ;-D adoro quello con i savoiardi, ma non mi stancherò mai di dire che con il pan di spagna è wow!!! ;-D

Comunque il risultato mi ha soddisfatto parecchio, ha un gusto davvero delicato… chiedere alla sorella e per avere la conferma!!! 😉

tiramisù intero.jpg

Ingredienti per il pan di spagna: 

4 uova

150g zucchero

100g farina

50g fecola di patate

buccia di limone grattugiata


Sbattere con le fruste in una terrina le uova con lo zucchero e la buccia di limone grattugiata, fino a quando otteniamo un composto bello bianco e gonfio.

Aggiungere la farina con la fecola facendola cadere a pioggia col colino e mescolare dall’alto verso il basso con un cucchiaio di legno o la frusta per non smontare il composto.

Versare il composto nella piastra del forno imburrata e infarinata.

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

Togliere dalla teglia e fare raffreddare.


Ingredienti per la crema al mascarpone e fragole:

250g mascarpone

50g zucchero

2 uova

150g fragole mature

succo di un limone

2 cucchiai di zucchero


Pulire le fragole, tagliarle a pezzi e metterle in una ciotola con i due cucchiai di zucchero e il succo del limone. 

Dopo un’oretta, ma anche meno (sono pronte quando si sarà formato un pò di sciroppo nella ciotola) togliere le fragole avendo cura di lasciare da parte il succo ottenuto e frullarle con il mixer.

Sbattere i rossi d’uovo con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso, aggiungere le fragole frullate e il mascarpone.

Dopo avere amalgamato il tutto unire i bianchi d’uovo montati a neve, cercando di non smontare il composto.

 

Per la composizione ci servono inoltre:

il succo delle fragole precedentemente ottenuto

liquore q.b. io ho usato il creola (che è a base di rum con aromi 😉

fragole per decorare

zucchero a velo rosa aromatizzato alle fragole (si trova della Rebecchi)

polvere di fragole essiccate*


Ho preparato la bagna mescolando il succo delle fragole, il liquore e un pò di acqua.

In una pirofila piuttosto alta, stendere uno strato di pan di spagna e pennellarlo con la bagna, versare la crema al mascarpone e fare un secondo strato nello stesso modo. Decorare ma solo poco prima di servire, con zucchero a velo; polvere di fragole e le fragole fresche tagliate a fettine sottili.

*le fragole essiccate le avevo viste da lei: la ciliegina sulla torta e me ne sono subito innamorata. Quest’anno ho provato a farle, essiccandole al sole. Tagliate a fettine sottili e messe su una gratella coperta con della retina, in due giorni di sole sono già secche e pronte per essere polverizzate. Si potranno così conservare e utilizzare per aromatizzare e colorare i nostri dolci, quando non ci saranno più le fragole fresche!

ricette,cucina,fragole,dolci,tiramisù

Bè buon inizio settimana a tutti! Speriamo!