pasqualina fetta copy.jpg

La Pasqua si avvicina e dunque vi propongo la Torta Pasqualina! ^__^

Tipica della mia Liguria è una torta salata, ideale per un bel pranzo all’aria aperta, un picnic di Pasquetta!

Delle sfoglie sottili di pasta disposte una sull’altra racchiudono un ripieno di ricotta, bietole e uova intere… è uan torta buonissima e che io trovo anche esteticamente bella… tagliarla e trovare l’ovetto intero dentro è bellissimo! (per la serie mi entusiasmo con poco! ;-D)

Con questa ricetta partecipo al contest Mise en Place con la mia tavola o la mia tovaglia da picnic! siamo in campagna dunque tutti i colori e i materiali della terra; paglia, marrone e verde, posate di legno, rafia e spighe di grano x decorare e come segnaposto con un cartocino attaccato.

piatto copy.jpg

Ingredienti per la pasta:

600g farina 0

2 cucchiai olio di oliva

acqua tiepida q.b

sale

Ingredientei per il ripieno:

400g ricotta

200g bietole

50g parmigiano grattugiato

1 scalogno piccolo

9 uova

prezzemolo q.b

maggiorana q.b

sale & pepe

olio


Per prima cosa si prepara la pasta. Formare la fontana sulla spianatoia aggiungere l’olio, il sale e tanta acqua quanto basta a ottenere un panetto abbastanza sodo.

Coprire e lasciare riposare il tempo di preparare il ripieno.

Pulire le bietole, cuocere in acqua o a vapore come ho fatto io.

Una volta pronte preparare un soffritto con lo scalogno e passarle in padella, giusto il tempo che si insaporiscano, unendo anche il prezzemolo e la maggiorana.

Fare raffreddare e poi passarle al mixer, ma non troppo, non farle diventare pappetta! Io ho usato il mio fantastico Braun Minipimer che se non lo avete ve lo consiglio!

In una terrina unire: la ricotta, 4 uova intere, il parmigiano, le bietole, sale e pepe.

Adesso il lavoro più certosino; la pasta va stesa in sfoglie sottilissime e sovrapposte nella teglia spennellandole con olio tra uno strato e l’altro.

Dunque si divide il panetto in circa 8 pezzi, si stendono a mano con il mattarello già nella forma tonda, oppure con la macchina per la pasta si formano tante sfoglie rettangolari e si sovrappongono comunque alla stessa maniera.

Il tutto partendo dalla teglia bella spennellata di olio.

Una volta disposta la base, si versa il ripieno e si formano 5 incavi a intervalli regolari, nei quali si sgusciano le uova intere. Salare e pepare leggermente ogni uovo.

Ricoprire la torta con altri strati di pasta, aggiustare i bordi e finire con un’altra spennellata di olio.

Iinfornare a 180°

La torta è pronta quando in superficie ha un bel colore dorato.

Che altro dirvi… buona settimana! 😉