Erbe Aromatiche

In questa sezione, che spero diventerà sempre più ricca con il passare del tempo, voglio parlare delle erbe aromatiche.

Ultimamente mi è presa la mania della semina nell’orto, per apprendere un pò da miei genitori la raffinata arte del contadino! 😉

Mi sono munita di bustine piene di semini e ho piantato un pò di questo e un pò di quello, dunque perchè non condividerlo con voi?!? sempre di cucina si tratta!

Ho fotografato le erbe che generalmente utilizzo più spesso e cercherò di dare qualche notizia di base e su l’ultilizzo in cucina, tutto questo secondo quel poco che so e sul mio gusto personale… ah si anche su quello che mi tramandano mamma e papà che coltivano da anni 😉

rosmarino.jpg

Il rosmarino, il profumatissimo rosmarino è una pianta dai fusti legnosi, coperti di foglie coriacee dal colore verde scuro sopra e biancastro sotto, leggermente arricciate sui bordi. Ha una fioritura di colore viola. Raggiunge in media un metro di altezza e cresce spontaneamente nei litoranei marittimi, può anche essere coltivato in vaso. Noi ne abbiamo piante sparse un pò ovunque… In cucina è previsto l’ultilizzo sia dei rametti freschi, che delle foglie essicate al sole e conservate in un barattolo chiuso al riparo dall’umidità. Io personalmente lo utilizzo spessissimo; nella cottura della carne, sia carni rosse che bianche, diciamo prevalentemente pollo, in alcuni tipi di sughi come il ragù e nelle focacce. Non l’ho mai fatto seccare, perchè avendolo fresco tutto l’anno non ne vedo la necessità, ma mi è stato regalato questo e non è per niente male.

salvia.jpg

La salvia, altra mia piantina preferita, che di solito accoppio tutta tritata al rosmarino… è una piccola pianta sempreverde con foglie rugose di colore verde/grigio, anche questa ha una fioritura violacea e un forte profumo aromatico. Cresce spontaneamente in terreni aridi e sassosi ma si può anche coltivare. In cucina è tipico il suo uso come condimento insieme al burro per tortelli o tortellini, io la adoro con la carne tipo pollo o tacchino e da queste parti in alcuni ristoranti servono le grosse foglie fritte in pastella, è deliziosa.

origano.jpg

L’origano, l’erba più usata per la pizza! Almeno da me! ;-D La pianta ha il fusto eretto con foglie ovali e pelosette 😉 Cresce spontaneamente in luoghi selvatici, si coltiva in orto o in vaso. Io l’ho seminato verso i primi di maggio in “vaso” (in realtà in una mezza botte, che rimane carina da vedersi anche in giardino 😉 e adesso è della dimensione che si vede nella foto… eheheh forse è da trapiantare perchè è veramente strapiena! Comunque è un primo esperimento, ora non mi resta che attendere la fioritura per poi fare seccare il tutto, avrò così una bella scorta per l’inverno! Come dicevo prima ottimo sulla pizza ma anche sul pesce, e nell’insalata, chi è che non ha mai mangiato pomodoro mozzarella e origano??? io ne vado pazza!

maggiorana.jpg

La maggiorana è della stessa famiglia dell’origano, salvo che ha un profumo e un gusto più delicato. Si presenta come una pianta dalla base legnosa con fusti eretti e piccole foglie ovali dal colore verde chiaro. I suoi fiori sono bianchi. Io ne utilizzo le foglie fresche, anche se non spessissimo, per aromatizzare la carne, tipo lo spezzatino oppure nelle torte di verdura.

Erbe Aromaticheultima modifica: 2011-06-25T22:02:00+00:00da

2 Thoughts on “Erbe Aromatiche

  1. Ciao Annalisa,
    mi piace moltissimo questa news erbacea.. e’ tantissimo che ti seguo e non ti dico quante tue ricette ho provato, soprattutto biscotti, ma ho aperto solo da poco un blog tutto mio e così ho preso il coraggiodi “commentare”… anche io adoro l’orto da terrazzo… il nostro nano da giardino fa la guardia a basilico, menta, erba cipollina e salvia..
    passa a trovarmi se ti và ho postato anche la foto..

    A presto
    LaVally

  2. LaVally ciao! grazie sono contenta che ti piaccia, adesso vengo a curiosare!!! p.s. io invece non mi faccio proprio problemi a commentare!!! ;-D

Lascia un commento