pollo alle mandorle.jpg
Ecco questa è una ricetta davvero veloce e che mi piace tantissimo. Sono un pò pigra per il postare ricette salate, anche se il blog una volta aveva una descrizione che era: sapori dolci e salati… poi è degenerato tutto in un picco di glicemia! ;-D

Ovviamente ricetta cinese… trovo l’accostamento mandorla e salsa di soia divino, non tanto appunto l’accostamento mandorla e pollo, quanto quello sughettoso!

Con questa ricetta partecipo al contest: un ospite inatteso… e adesso?! di Timo e Maggiorana e GialloZafferano

ospite_inaspettato_300.jpg

Ingredienti:

250g petto di pollo

uno scalogno piccolo

60g mandorle pelate

4 o 5 cucchiai salsa di soia

farina q.b.

olio di oliva

sale

Si prende il pollo e si riduce in piccoli straccetti (pezzetti) che andremo a infarinare.

In una padella antiaderente si mettono 2 o 3 cucchiai di olio con lo scalogno affettato finemente.

Si fa soffriggere leggermente e poi si aggiungono le mandorle che rilasceranno il loro aroma.

Si uniscono gli straccetti di pollo infarinati e si fanno soffriggere, durante la cottura si aggiunge una tazzina d’acqua e la salsa di soia.

Si aggiusta di sale e si porta a cottura. Ci metterà una ventina di minuti in tutto a cuocere.

Il pollo fatto così rimane molto morbido e la farina con la salsa di soia formano una salsetta deliziosa.

Io le mandorle preferisco tostarle direttamente nella padella di cottura del pollo e metterle all’inzio anzichè alla fine, trovo che così il tutto abbia un sapore migliore.

Oggi vi dò anche l’anteprima del prossimo post… diciamo che è qualcosa di friabile… che può essere salato o dolce… che sarà??? ;-p