Come dicevo ieri, mille cosucce a cui pensare e dunque stasera per rilassarmi, mi sono dedicata alla preparazione delle decorazioni per i dolci, ho optato per una pasta di mandorle cosi fatta : mettere in un pentolino 100 g di zucchero e un cucchiaio d’acqua o quanto basta per bagnare appena o zucchero, aggiungere un cucchiaino di miele e uno di vaniglia, far cuocere fino a quando lo zucchero non diventa appiccicoso e a quel punto aggiungere 100g di farina di mandorle.
Cuocere fino a quando la pasta non si stacca dalla parete del pentolino.
Appena tolta dal fuoco stendere in un piatto e far raffreddare dopodiche’ impastare.
Ottenuto il nostro panetto possiamo colorare con coloranti alimentari o cacao.
Per le quantita’ tenete presente che l’importante e’ che ci sia parita’ tra zucchero e mandorle, per chi non ama la vaniglia puo’ usare buccia di limone grattugiata per aromatizzare.
Una volta pronta dobbiamo solo scatenare la fantasia !!!
e5af4c892dd0dde38394a9349b1c332a.jpg

Io ho modellato delle piccole castagne, con delle foglie e delle palline rosse, che   mettero’ sul Tronchetto di Natale a mo’ di agrifoglio.
82d682eac8054af7687e0458a1c5013f.jpg

La Pasta di Mandorleultima modifica: 2007-12-19T23:00:00+01:00da
Reposta per primo quest’articolo

4 Thoughts on “La Pasta di Mandorle

  1. ma quelle decorazioni si possono fare in anticipo??cioè se li faccio il 23 x mangiarli il 24???grazie..emma

  2. Certo la pasta di mandorle si conserva in frigo avvolta in pellicola trasparente. Io questi li ho fatti per Natale, messi in un barattolo dove non prendono aria e poi li conservo in un posto fresco.

  3. Sono bellissime, sembrano vere!Complimenti 🙂 Ti auguro un Natale sereno e un anno nuovo pienod i cose belle!

Lascia un commento

Post Navigation