3226039726_2f8270792e.jpg

La scarpaza e’ una torta salata di verdure … così la chiamano i miei genitori.

Essendo mia mamma di Pontremoli e mio padre di Fosdinovo credo che il nome in dialetto sia tipico della provincia di Massa Carrara.

Fatta con ingredienti semplici; una pasta sfoglia ripiena di bietola, porri, spinaci e come racconta mia mamma, la nonna ci metteva pure un po’ di riso dentro, si puo’ fare anche con altre verdure e piu’ o meno alta.

A me ad esempio piace bella bassa che rimane molto croccante.

Mi spiace, ma niente quantita’ !!! Questa si fa a occhio !!

Ingredienti per la sfoglia

Farina

1 Uovo

Acqua

Sale

Ingredienti per il ripieno

Porri

Bietole

Spinaci

Foglie di boragine

2 Uova

Parmigiano grattugiato

Sale & Pepe

Noce moscata

Olio

Si prepara la pasta impastando tutti gli ingredienti e si lascia riposare coperta con un canovaccio nel frattempo che si prepara il ripieno.

3225184269_b6339bf263.jpg

Per il ripieno affettiamo finemente i porri, li mettiamo in padella con dell’olio, aggiungiamo tutte le altre verdure sempre tagliate fini e facciamo cuocere fino a quando saranno appassite, se si attaccano alla padella potete aggiungere un po’ di acqua.

3226049722_76ab13453c.jpg

In una terrina mettiamo le verdure con le uova, sale, pepe e una grattata di noce moscata.

Aggiungiamo abbondante parmigiano e mescoliamo bene il tutto.

Stendiamo la pasta con la macchinetta al penultimo numero, in modo da avere una sfoglia sottile.

Ungiamo con dell’olio una teglia e rivestiamola con le strisce di pasta, versiamo il ripieno, stendiamo bene e ricopriamo con altra sfoglia a chiudere.

Con una forchetta bucherelliamo la superficie cosi che non si gonfi in cottura, un filo d’olio e via in forno a 180° fino a doratura della superficie.

In questa che ho fatto oggi, per renderla piu’ “coreografica” ho inserito tra due sfoglie di pasta delle fogliette di prezzemolo in modo da avere la superficie decorata.

3226040810_0038b5511c.jpg

Con questa ricetta partecipo alla raccolta  “Poveri ma belli” di Mamma che buono

3225223007_115891a92e.jpg
La scarpazaultima modifica: 2009-01-27T12:59:00+01:00da
Reposta per primo quest’articolo

24 Thoughts on “La scarpaza

  1. Grazie Lisa, inserisco subito!!!

  2. sono qui che guardo questa magnifica torta…leggo sfoglia poi guardo gli ingredienti e non trovo burro ma poi riguardo la torta e la trovo così splendida!

  3. Devi proprio spiegarmi come l’hai decorata con le fogliette di prezzemolo: in che senso le hai inserite tra le due sfoglie? A contatto con il ripieno? Ma si vedevano ugualmente? Scusa le tante domande, ma questo “addobbo” è proprio bellissimo!

  4. ma è bella presentata cosi e anche decorativa, oltre ad essere buonissima ..adoro queste torte , baci!

  5. questa te la rubo!! adoro le verdure e adoro le torte salate!! meravigliosissima!!

  6. Davvero fantastica….povera ma fantastica!!!
    bacioni

  7. Onde; per cominciare si stendono 2 sfoglie sottili.
    Su una si poggiano le fogliette e poi si copre con l’altra.
    A questo punto si ripassa con la macchina per formare un’unica sfoglia.
    Con questa sfoglia si chiude la torta sopra.
    Non so se mi son spiegata bene ora ;-p

  8. wow! Questa NON è la solita torta salata!! mi ha subito colpita! Mi ricorda lontanamente l’erbazzone reggiano…
    Stessa domanda di Onde99: dov’è che hai inserito le foglie di prezzemolo? le hai tagliate/formate in qualche modo o le hai messe semplicemente così?
    Non vedo l’ora di provarla!!
    Complimentissimi!!
    Castagna

  9. Mi piace molto sbirciare le ricette tradizionali! Carina la tua interpretazione decorata 🙂

  10. La superficie decorata è bellissima! Ottima idea per fare magari anche delle lasagnette decorate.

  11. E’ una ricetta davvero particolare con quella sfoglia croccante e dorata che custodice le verdure.
    Originale l’idea della decorazione: mi piacerebbe replicarla
    Baci

  12. Mi piace sempre conoscere ricette tipiche delle varie regioni d’Italia… Stupenda questa scarpaza come il decoro con le foglie di prezzemolo!

  13. Concordo con te…così bassa e croccantina dev’essere una vera delizia! BAci

  14. Che meraviglia!!! E poi che belle foto! Complimenti davvero. Io sono toscana, ma della scarpaza non avevo mai sentito parlare…si impara sempre qualcosa.
    Ciao, a presto

  15. Penso che la chiamino cosi in Lunigiana, anzi se qualcuno mi da’ulteriore conferma !!

  16. Ha un aspetto meraviglioso questa torta salata. Fa venire proprio voglia di assaggiarla!
    Buona giornata!

  17. Ciao!! ho appena lanciato una raccolta di ricette a tema insalate, mi farebbe piacere se tu partecipassi…

  18. Anche a casa mia si faceva spesso, meno spesso la faccio io però!
    Qui viene chiamata erbazza!
    Mi piace molto l’effeto che hai dato alla pasta con quel verde, brava!
    Buona serata cara.

  19. buonissima! hai tirato la pasta sottilissima vero? è spettacolare e sai che l’idea di un pò di riso insieme alle verdure mi piace proprio!

  20. la scarpaza me la mangerei tutta tutta!!! bacioni

  21. ma che buona questa scarpaza la devo fare assolutamente e mi piace molto bella bassa bassa..bacioni imma

  22. Non conoscevo questa ricetta… annotata!

  23. Wow, what a recipe and very well made. The illustrations are so nice and loved the parsley decoration in the process.You have made nice scarpaza, dear !

  24. Bellissima, ha un aspetto divino!Non conoscevo questa ricetta..segnata!
    Buona domenica Lisa!

Lascia un commento

Post Navigation