CROQUEINCOUCHe dettaglio.jpg
Questo è un dolce che mi fa impazzire, lo trovo semplicissimo ma allo stesso tempo elegante. Lo sceglierei persino come torta di nozze!
Pare che sia un dolce tipico francesce ;-D è formato da bignè, in questo caso ripieni di crema pasticcera e ricoperto da caramello che come dice il nome è croccante in bocca!
Insomma questo accostamento bignè e caramello croccante mi piace proprio!
Qui ho fatto delle mini porzioni anche se in realtà pare che si fanno proprio dei coni giganti, mi piacerebbe tantissimo vederli nelle vetrine delle pasticcerie… chissà un giorno!

CROQUEINCOUCHE.jpg
Ingredienti per i bignè:

200ml acqua

100g burro

130g farina

4 uova

un pizzico di sale

Mettere in un tegame l’acqua con il burro e il sale, portare a bollore.

Togliere dal fuoco e unire la farina tutta in un colpo, mescolare bene e rimettere al fuoco, continuare a mescolare fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti e si formerà una palla.

Fare raffreddare leggermente e poi unire le uova una alla volta facendole assorbire bene.

La pasta è pronta quando facendola cadere dal cucchiaio forma una specie di nastro.

A questo punto mettere l’impasto in una sac a poche con la bocchetta liscia e spremere dei mucchietti tondi che diventeranno bignè! 😉

A si naturalmente su una teglia rivestita di carta da forno! ;-p

Cuocere in forno caldo a  200° per 15 minuti circa.

Una volta pronti lasciare nel forno con lo sportello leggermente aperto fino a raffreddamento.

Può succedere che se non preparata correttamente la pasta non gonfi benissimo e rimanga leggermente cruda all’interno, se accade tagliare i bignè a metà e svuotarli con un cucchiaino.

 

Ingredienti per la crema pasticcera:

150g zucchero

4 Tuorli d’uovo

50g farina o fecola

mezzo litro di latte

1 stecca di vaniglia

scorza di limone

Scaldare il latte con la stecca di vaniglia tagliata in due per il lungo e la scorza di limone.

Sbattere in una casseruola i tuorli con lo zucchero, un pizzico di sale e la farina.

Mettere sul fuoco a calore moderatissimo, unire il latte dopo aver tolto la vaniglia e la scorza.

Mescolare con una frusta portando a cottura, spegnere la crema al primo bollore.

Una volta raffreddata riempire i bignè con una sac a poche o tagliandoli a metà.

Preparare un caramello ambrato con 200g di zucchero e un cucchiaio di acqua (per chi non lo sapesse si prepara mettendo zucchero e acqua in un tegamino sul fuoco, al minimo e si lascia li senza mescolarlo, fino a quando è appunto caramellato!)

Per la composizione del Croquembouche formare un cono di bignè uniti con il caramello partendo ovviamente da una base larga e sempre più stretta fino a fare la punta.

Guarnire formarndo dei fili che lo avvolgono tutto intorno. Per questa operazione esiste un attrezzo apposito, ma se ne può fare a meno usando 2 forchette unite l’una con l’altra per la parte di appoggio, per intenerci con le punte all’esterno! Se durante questa operazione il caramello indurisce, rimetterlo su fuoco bassissimo per qualche minuto.

Bè che dire spero vi piaccia! Buon weekend al solito!

Mini Croquemboucheultima modifica: 2011-03-26T13:19:00+01:00da
Reposta per primo quest’articolo

20 Thoughts on “Mini Croquembouche

  1. ..perkè no? :-)sarebbe carina!!Dovrà essere come piace a te! questo è uno degli impasti ke nn ho mai provato..ho un po’ paura ke nn mi riesca, ma prima o poi..ce la farò! buonissimi con la crema pasticcera e il caramello dona una certa eleganza alla “torta nuziale” ops..ai bignè… 😀 ciao! buona domenica!

  2. ahahahahahah Vicky prima mi devo trovà un uomo! ;-D grazie! ;-*

  3. Tutte le volte che ho provato a farli sono venuti sempre un disastro! Spero un giorno di poter riuscire e fargli una foto come la tua

  4. hai proprio ragione, sarà pur semplice ma è di grande effetto e di grande eleganza..!

  5. bellissimi…..li ho visti in un telefilm……ma non avrei il coraggio di provarli….

  6. l’accostamento con il caramello non l’ho mai provato…ma solo immaginandolo ….ne sono ispirata…buona settimana

  7. ma che buoni questi bignèèèèèèèèè!!! impazzisco se non ne mangio uno subitissimo!!! 😀

  8. io ho finalmente provato a fare i bignè…e per la fortuna del principiante sono venuti buonissimi!!!…visto che il primo step è stato superato proverò a fare questo dolce buonissimo!

  9. anche io lo trovo elegante come dolce.
    La tua versione in mini porzioni è un’ottima idea e anche venuta molto bene!!!
    bravissima
    ciaoo

  10. che splendoreeeeeeeeeeee!!!! sono bellissimi e il caramello sopra la rende elegantissima!!!

  11. Sarebbe una torta nunziale assai originale. Aspetto e sapore deliziosi 🙂

    Bacio e buona serata
    diariodicucina.blogspot.com

  12. eh si, hai ragione. Il croquenbouche piace tantissimo anche a me lo trovo molto elegante. Io solitamente lo preparo a Natale. E’ bellissimo.
    Brava, mi piace molto anche piccolo, più che gigante 😉
    Tra l’altro pare che in Francia sia molto usato come torta di nozze….
    Un bacio

  13. Sei stata bravissima a formare i fili di caramello! Non consocevo questo dolce, ma ora che l’ho visto, anch’io lo voglio come torta di nozze, ripieno, però, di Nutella!

  14. una cosa alla volta 😀 x ora la torta è pronta 😀

  15. ahahahahahah Vicky mi fai morire! ;-D

    Grazie a tutti! 😉

  16. Sarebbe una torta di nozze molto originale ed elegante. Non ho mai provato a fare questo dolce perchè mi spaventa un pò il caramello, non ci vado molto d’accordo….magari è arrivato il momento di fare pace!

  17. Saranno sicuramente buonissimi! Di certo, quei fili di caramello donano un aspetto delicato e raffinato.
    Un bacio

  18. Grazie per essere passata dal mio blog 🙂
    Bellissima questa ricetta… devo assolutamente provarla!
    Passerò a trovarti ancora 😉 A presto!

  19. Questo dolce è stupendo e tu sei riuscita a farlo benissimo. Credo che non mi cimenterò mai in tale operazione ma ti posso assicurare che lo mangerei anche ora che ho appena finito di pranzare!!!

  20. La mia torta nuziale é stata proprio un crockenbush!!! Una torta d’effetto, ma soprattutto una montagna di bontá!!!! Dopo 28 anni, i miei parenti se lo ricordano sempre!!!!

Lascia un commento

Post Navigation