Oggi vi racconto un po’ di come faccio il pesto a casa mia . . . si perche’ ora nel campo iniziano a spuntare tante tenere foglioline di basilico e allora stamattina mi sono dedicata a questa preparazione …

Gli ingredienti sono : basilico, aglio, pinoli, parmigiano, olio d’oliva, sale grosso. E’ difficile che io metta il pecorino, anche se nell’originale Pesto alla Genovese ci va’… non metto neanche le dosi che uso io, perche’ lo faccio a occhio, ma per quello, nel web ci sono un sacco di ricette da cui prenderle !!!

Spesso lo faccio anche con il frullatore, ma la meglio cosa sarebbe quella di farlo con il mortaio, richiede piu’ tempo pero’ il sapore e’ tutta un altra cosa …

Mettiamo nel mortaio le foglie di basilico ( pulite con un panno, solo se sono bio se no lavatelooooo in barba alla ricetta originale ) con il sale e l’aglio
Con un movimento rotatorio del pestello pestate delicatamente,
pestate, pestate e ripestate.
Aggiungete i pinolini
vi ritroverete il tutto cosi !!!
Ripestate e poi aggiungete il parmigiano
Alla fine dopo aver ottenuto il nostro pesto bello fine, aggiungiamo abbondante olio di oliva.

Questo e’ il mio pestino pronto (stasera una parte finira’ sulla pizza hihihihi)

Per conservarlo mettetelo in un contenitore e riponetelo in frigo, l’importante e’ ricoprirlo con l’olio !!